ma che incertezza è?

mi ritrovo il tre ottobre duemilaquindici a riscrivere su questo blog, ormai abbandonato più e più volte.

l’unico motivo per cui è ancora in vita è che ci sono tanti, tanti ricordi di anni passati sulla rete – inquietanti tracce indelebili della mia esistenza online.

lo scopo di questo messaggio è dire che:

cardux esiste, più strutturato, su  

questo sito è uno specchio per allodole. (scherzo).

Annunci